ITALIAN METEOR and TLE NETWORK

Forum dedicato all'osservazione e lo studio di meteore, bolidi e TLE (Transient Luminous Events).
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Hamal



Numero di messaggi : 5
Località : Italia
Data d'iscrizione : 22.04.14

MessaggioTitolo: Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?   Mer Apr 23, 2014 3:38 pm

Salve , ho trovato questo campione di roccia in un terreno alluvionale del Lazio , credo sia basalto , pesa 275 grammi , il colore della massa dal vivo e' grigio verdastro , sulla superficie compaiono piccole e sparse inclusioni vetrose grigiastre , e' poco magnetico , la calamita al neodimio non si attacca , ma passando la roccia sopra la calamita , questa si sposta , peso specifico del campione 2,72 . La particolarita' del campione consiste nella presenza sulla superficie di sparse chiazze nere , poco evidenti in foto , che occupano circa il 30/40 % della massa , queste aree nere non sono appiccicate sopra ma sono in amalgama con la roccia . Allego foto , chiedo un parere sulla natura del campione , grazie .



Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tornado1977

avatar

Numero di messaggi : 1252
Località : Lazio- Abruzzo
Data d'iscrizione : 09.01.09

MessaggioTitolo: Re: Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?   Mer Apr 30, 2014 3:54 pm

Salve,

per una valutazione oggettiva del campione, sarebbe utile conoscere almeno l'area di ritrovambnto, per avere un'idea dei rapporti geologici presenti.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Hamal



Numero di messaggi : 5
Località : Italia
Data d'iscrizione : 22.04.14

MessaggioTitolo: Re: Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?   Mer Apr 30, 2014 4:51 pm

Tornado ha scritto:
Salve,

per una valutazione oggettiva del campione, sarebbe utile conoscere almeno l'area di ritrovambnto, per avere un'idea dei rapporti geologici presenti.

Saluti

Salve , trovata in zona alluvionale dei prati sulla Via Ostiense prima di Ostia , probabile riporto , struttura e peso fanno pensare ad un frammento di basalto , rimane il dubbio di quelle aree scure nere .
Grazie e saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Tornado1977

avatar

Numero di messaggi : 1252
Località : Lazio- Abruzzo
Data d'iscrizione : 09.01.09

MessaggioTitolo: Re: Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?   Mer Apr 30, 2014 7:42 pm

L'area indicata, in base ai rapporti stratigrafici, è caratterizzata da arenarie ed argille. A monte della zona però ci sono formazioni tufacee e lave leucititiche. Opterei per una roccia piroclastica del tipo ignimbrite, ma da una foto è difficile fornire una stima corretta, senza poter studiare il campione e fare le relative prove di classificazione.

Saluti
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?   

Tornare in alto Andare in basso
 
Ossidazione naturale o antica crosta di fusione ?
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» letteratura cristiana antica
» fusione società nel 2009
» cerko libro per cultura letteraria grecia antica
» Contraccezione naturale e la scelta di non avere figli
» Cultura letteraria della Grecia antica - Prof IMPERIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
ITALIAN METEOR and TLE NETWORK :: METEORITI: documentazione varia-
Andare verso: